Come montare i bastoncini da trekking pieghevoli

Fra i vari tipi di bastoncini da trekking che puoi trovare in commercio, quelli pieghevoli sono molto apprezzati dagli amanti delle escursioni per un semplice motivo: stanno comodamente nello zaino e sono ultraleggeri.

Così quando non li usi non ti accorgi nemmeno di averli con te.

L’importante però è sapere come montare i bastoncini da trekking pieghevoli in modo corretto per averli subito pronti quando ne hai bisogno.

Cosa sono i bastoncini da trekking pieghevoli

Cosa-sono-i-bastoncini-da-trekking-pieghevoli

Se ami camminare in mezzo alla natura conosci sicuramente i bastoncini da trekking e con tutta probabilità ne hai sempre un paio che porti con te.

Scommettiamo che è di tipo fisso o regolabile. Del resto sono i modelli più diffusi sul mercato.

Hai mai sentito parlare dei bastoncini da trekking pieghevoli?

No?

Eppure chi ha avuto modo di provarli potrebbe parlarti per ore dei loro vantaggi…

  • Plus

I bastoncini da trekking pieghevoli sono molto più leggeri rispetto ai tradizionali bastoncini telescopici, e si compattano in poco spazio. Possono quindi essere facilmente riposti in una borsa o in una tasca dello zaino, proprio come fai con la tua borraccia termica.

Sono anche più facili da usare rispetto a quelli ad asta unica. Si piegano e si bloccano in posizione in pochi secondi, rendendo più semplice la regolazione della lunghezza.

E una buona notizia per il budget: questa tipologia di bastoncini da trekking è in genere più economica rispetto agli altri modelli.

Come sono fatti

Come-montare-i-bastoncini-da-trekking-pieghevoli_Come-sono-fatti
Bastoncini da trekking pieghevoli

I bastoncini da trekking pieghevoli sono composti da un’asta in alluminio o in fibra di carbonio, che è suddivisa in tre sezioni distinte e separabili.

Tali sezioni che sono tenute insieme da un cavo posizionato al loro interno e che le mantiene collegate anche una volta che sono smontate, evitando che i pezzi vadano ovunque.

È inoltre presente un’impugnatura che integra un tubi telescopico e una punta realizzata generalmente in tugsteno.

Come si montano

Come-montare-i-bastoncini-da-trekking-pieghevoli_Come-si-montan

Innanzitutto si collegano tra di loro le tre sezioni e le si bloccano a pressione: in questo modo si viene a creare un’unica asta.

Si inserisce quindi l’impugnatura nella sezione superiore del bastoncino. Grazie al suo tubo telescopico è possibile regolare la lunghezza del bastoncino in base alla propria altezza.

Una volta trovata l’altezza corretta, si blocca il tubo con la clip integrata.

Si posiziona quindi la punta sulla parte terminale del bastoncino, bloccandola a scatto.

Come si smontano

Per smontare i bastoncini da trekking pieghevoli si effettuano i passaggi inversi.

Dopo aver tolto l’impugnatura, si provvede a scollegare le tre sezioni dell’asta, che rimarranno comunque collegate tra loro grazie al cavo metallico interno.

Manutenzione

Dopo ogni utilizzo è importante dedicare un po’ di tempo alla cura dei tuoi bastoncini.

Passa ogni sezione metallica con un panno inumidito e qualche goccia di detergente neutro. Ripassa un panno inumidito con sola acqua e asciuga completamente l’intera struttura.

Riponi i bastoncini in nella loro custodia o in alternativa in una scatola di plastica o di cartone e conservali in un luogo asciutto, al riparo dalla polvere.

Al momento di riprenderli per un’escursione in montagna, assicurati che tutte le parti si possano serrare in modo sicuro e che non ci siano segni di usura. Se necessario, sostituisci le parti danneggiate.

Quando usare i bastoncini da trekking pieghevoli

Quando-usare-i-bastoncini-da-trekking-pieghevoli

I bastoncini da trekking pieghevoli possono essere usati nelle escursioni in alternativa ai modelli fissi o telescopici.

Ci sono però delle circostanze in cui si rivelano vincenti. Ad esempio quando cammini per un sentiero e sei diretto verso una ferrata.

Una volta che la raggiungi, non devi far altro che piegare i tuoi bastoncini e metterli all’interno dello zaino da trekking: eviterai così di lasciarli penzolare dallo zaino, urtando continuamente contro le rocce.

Inoltre, essendo leggeri e compatti, si rivelano perfetti come bastoncini trail running.

Errori comuni quando si montano e si usano i bastoncini da trekking pieghevoli

I bastoncini pieghevoli per nordic walking sono così semplici da montare che è piuttosto difficile commettere degli errori.

  • Si consiglia però sempre di leggere con cura le istruzioni di assemblaggio fornite in dotazione e di seguire passo dopo passo le indicazioni.
  • È anche importane non esercitare un’eccessiva pressione quando si connettono le varie sezioni, per evitare di danneggiarle.
  • L’uso dei bastoncini da trekking pieghevoli è sconsigliato su percorsi innevati o ghiacciati. Se le neve penetra all’interno delle sezioni l’assemblaggio diviene piuttosto complicato, se non addirittura impossibile.


Conclusioni

Anche se non sono il tipo di bastoncini da trekking più diffusi, i modelli pieghevoli presentano degli innegabili vantaggi.

Sono più leggeri rispetto ai tradizionali ad asta fissa e telescopica e si possono riporre comodamente nello zaino.

Questa caratteristica, oltre ad essere già di per sé interessante, si rivela vincente in alcune situazioni come l’avvicinamento a un ferrata o nel trail running.

L’importante è sapere esattamente come montare i bastoncini da trekking pieghevoli, per non trovarsi in difficoltà nel momento del bisogno.